News / PILATES E PAVIMENTO PELVICO

29 Marzo 2022

Joseph Pilates è stato un innovatore e un precursore sotto molti aspetti, tra le sue intuizioni anche quella di dare la giusta rilevanza al pavimento pelvico, quando ancora nessuno ne parlava.

L'obiettivo del Pilates è infatti sviluppare muscoli forti e flessibili che sostengano la colonna vertebrale e garantiscano funzionalità, flessibilità e stabilità a tutto il nostro corpo. Per fare questo bisogna sviluppare la Powerhouse, che include tra le altre cose i muscoli addominali, quelli della bassa schiena, il pavimento pelvico e quelli che circondano i fianchi e i glutei.

Il pavimento pelvico è importante per la stabilizzazione della parte centrale del corpo ed è coinvolto nell'attivazione dei muscoli trasversi, cioè gli addominali profondi, per mantenere le sue funzionalità non deve essere né ipotonico né ipertonico.
Il Pilates porta tutti i benefici di un allenamento che coinvolge questa regione muscolare, ne citiamo alcuni:

- aiuta in gravidanza e dopo il parto
- migliora la postura
- previene l'incontinenza urinaria
- ciclo meno doloroso

Naturalmente il pavimento pelvico è presente e ha una funzione importante anche nell'uomo, rafforzarlo e mantenerlo elastico contribuisce a migliorare tutte le attività che lo coivolgono come il controllo della vescica e dell'intestino e l'attività sessuale. 

 

 


NOVE Via Artisti 9 bis - 10124 Torino | Tel 347 3704141 | mail: mail@pilatesnove.it | privacy - cookie | area riservata