News / Pilates e patologie discali

15 Maggio 2018

In caso di ernia o protrusione discale il Pilates è la disciplina ideale, vi spieghiamo perché.

Un breve cenno di anatomia ci aiuterà a capire meglio:

Il disco è un cuscinetto gelatinoso che si trova tra una vertebra e l’altra, ogni disco è un ammortizzatore. Insieme alla forma a S della colonna con le sue curve, lordosi cervicale, cifosi dorsale e lordosi lombare i dischi intervertebrali ammortizzano il carico esterno subito dalla colonna. 

Con il ripetersi di movimenti e posture scorretti può accadere che il disco si sposti rispetto alla sua posizione centrale, e nella maggior parte dei casi si sposta verso la zona posteriore della colonna, poiché quando ci pieghiamo in avanti le  vertebre si allargano nella zona posteriore e il disco usurato tende a fuoriuscire. Non è una condizione definitiva, il disco riesce ancora  a tornare nella posizione corretta: ecco la protrusione discale. A volte però una protrusione discale può trasformarsi in ernia, cioè il disco esce dalla sua posizione corretta e non riesce a ritornare nella giusta sede.  Molto spesso l’ernia causa lo schiacciamento del nervo, ad esempio il nervo sciatico, e provoca dolore in tutta la zona che percorre quel nervo.

Perché allora il Pilates è utile in questi casi?

Per prima cosa il Pilates lavora quasi sempre in scarico per la colonna.
Gli esercizi vengono eseguiti mantenendo la colonna allineata e aiutano a creare spazio ai dischi allontanando una vertebra dall’altra. Il Pilates lavora sulla mobillizzazione della colonna. Stimola e tonifica sia  la muscolatura profonda, che è quella che ci aiuta a mantenere una corretta postura anche nei movimenti di tutti i giorni, sia la muscolatura superficiale (addominali, glutei, gambe e braccia) migliorando quindi la coordinazione e la fluidità del movimento. 

Naturalmente un insegnante di Pilates qualificato saprà confezionare uno specifico programma individuale in caso di patologie discali (evitando per esempio movimenti a rischio come esercizi che portano flessione e rotazione insieme) e proponendo esercizi studiati per il caso specifico. Un corretto programma di allenamento può portare grandi benefici in caso di protrusioni o ernie discali e sempre più spesso ortopedici e consigliano di praticare il Pilates in centri qualificati.


NOVE Via Artisti 9 bis - 10124 Torino | Tel 011 885104 - 347 3704141 | mail: mail@pilatesnove.it | privacy - cookie | area riservata